Ore 9,30-17,30 L.go Respighi 8 Bo. Tel 3480930163

● IL LAVORO SU DI SE’: Qualcosa da limare o da risanare, di estraneo, negativo o superfluo da superare. Oppure qualcosa di positivo, bello e gioioso da far emergere e portare alla luce. A volte troviamo ambiguità, doppiezze, conflitti: come fossimo doppi, come se la nostra Ombra nascondesse segreti sul nostro vero Sé.

● EMOZIONI: Gioia, rabbia, amore, paura, invidia, avarizia, passione, orgoglio, gelosia, avidità, stupore, disgusto, superbia, aggressività, umorismo…

♦Lo PSICODRAMMA è una tecnica di gruppo che aiuta ad esprimere i personaggi e le voci che ognuno contiene nella propria personalità. Il Sé ospita nel profondo gli interlocutori che hanno influenzato lo sviluppo, le esperienze, i pensieri e le emozioni della persona, il suo benessere e il suo malessere.

♦ Lo Psicodramma fu ideato da Jacob Levi Moreno nel 1921. Utilizza il gioco drammatico libero e aiuta a sviluppare la “spontaneità” emozionale e comportamentale degli individui che partecipano all’attività di gruppo.

● L’essenza di questo metodo relazionale consiste nell’esteriorizzazione del mondo interiore e dei vissuti personali mediante improvvisazioni sceniche e la loro analisi, operata da uno psicoterapeuta, il “direttore” del gioco psicodrammatico.

♦ Il disagio e le problematiche psicologiche e psicosomatiche vengono raccontate attraverso “la messa in scena” di eventi e di stili comunicativi per mezzo dell’identificazione, l’empatia, il cambio di ruolo e il contatto vivo con tutte le persone del gruppo.

● Lo psicodramma può essere utilizzato con gli adulti, con i bambini e gli adolescenti. Rappresenta un potente mezzo di espressione e simbolizzazione dei conflitti interiori e, allo stesso tempo, per la rielaborazione e superamento di situazioni relazionali difficili.

Minimo 6 massimo 12 partecipanti. Colloquio informativo preliminare all’iscrizione allo psicodramma.

● Info:
• Tel.3480930163 – info@lucianarasicci.it.